Be Curious, Be Critical, Be Scientist!
Associazione Adamas Scienza

Si chiude il sipario!

Siamo arrivati alla fine: si sono conclusi i progetti BeScientist! e PASS (Promoting Awareness of Science in School) condotti dall’Associazione Adamas Scienza e realizzati con i contributi rispettivamente di Amgen Foundation e Motorola Solutions Foundation.

I progetti – mirati a incoraggiare gli studenti ad approfondire il tema delle biotecnologie applicate al campo delle neuroscienze o alla ricerca sulle cellule staminali – si sono svolti nel corso dell’anno scolastico 2015/2016. Il progetto Be Scientist! ha proposto agli studenti un approfondimento mirato alla realizzazione di un contenuto video, mentre PASS si è svolto attraverso un torneo di dibattiti tra classi.

Le giornate finali dei progetti si sono svolte nell’ambito di Unistem Day 2016, l’evento internazionale dedicato alla ricerca sulle cellule staminali, e della Brain Awareness Week, la settimana rivolta ai progressi e ai benefici delle ricerche sulle neuroscienze celebrata in tutto il mondo.

Avendo approfondito gli argomenti trattati durante i due eventi finali, gli studenti hanno potuto esserne protagonisti, piuttosto che semplici spettatori; questo aspetto ha reso le due giornate particolarmente interessanti ed interattive, e ha reso possibile un confronto vero, diretto e stimolante tra studenti e ricercatori.

 

Unistem Day – 11 marzo 2016

Unistem Day a Roma è organizzato dal 2011 dalla Associazione Adamas Scienza, in collaborazione con Sapienza Università di Roma e l’Università di Tor Vergata e con il contributo della Fondazione Ruberti. Ad aprire la giornata quest’anno c’era la Prof.ssa Angela Santoni – Direttrice del Dipartimento di Medicina Molecolare della Sapienza – con una Lectio Magistralis sui vaccini e sulle straordinarie risorse che essi offrono contro le malattie.

Per arricchire la giornata sono stati proiettati i video degli studenti romani e napoletani partecipanti al progetto Be Scientist!, che hanno creato una cornice perfetta per la Tavola Rotonda che è seguita. Nel corso della giornata si sono affrontati argomenti come la rigenerazione tramite le cellule staminali, le bufale scientifiche, i limiti della scienza e le implicazioni etiche legate alle cellule staminali embrionali. Gli esperti presenti alla Tavola Rotonda – Isabella Saggio, Alessandro Rosa, Antonio Musarò, Chiara Zuccato e Marco Cattaneo – hanno risposto alle domande degli studenti con estrema professionalità e disponibilità al dialogo, e hanno colto l’occasione per fornire preziosi consigli e spunti di riflessione per il giovane pubblico presente in Aula.

 

Viaggi nella Mente – 17 marzo 2016

Viaggi nella Mente, l’evento organizzato per la Brain Awareness Week, ha segnato la fine di un percorso che abbiamo inaugurato quest’anno, proponendo agli studenti l’approfondimento di un tema ampio e complesso quale quello delle neuroscienze. Ogni classe ha scelto di approfondire un argomento specifico nell’ambito delle neuroscienze, e durante il progetto ci siamo dunque trovati a confrontarci con temi che – seppure diversi – hanno affascinato gli studenti stimolando il loro interesse e la loro creatività.

Allo stesso modo l’evento finale – organizzato in collaborazione con i Dipartimenti di Fisiologia e Farmacologia “Vittorio Erspamer” e Biologia e Biotecnologia “Charles Darwin” della Sapienza e al Master SGP “La Scienza nella Pratica Giornalistica” – è stato ricco di contenuti, nel tentativo di includere i vari temi affrontati dagli studenti nel corso del progetto.

La giornata si è aperta con un exhibit interattivo sulle illusioni visive e uditive organizzato dagli studenti della Laurea Magistrale in Neurobiologia della Sapienza, Università di Roma.

La giornata è proseguita con le due finali dei dibattiti del progetto PASS: Potenziamento Cerebrale e Neuromarketing sono stati i due temi su cui gli studenti si sono scontrati, sostenendo la tesi, favorevole o contraria, che era stata loro assegnata. I voti della giuria di esperti hanno premiato il Liceo Giulio Cesare di Roma, che ha battuto per un soffio il Liceo Amaldi di Roma.

Subito dopo Aldo Genovesio, docente di neurofisiologia della Sapienza Università di Roma, nella sua Lectio Magistralis “Tempo e Cervello” ha parlato della correlazione tra tempo e cervello, in altre parole di come si forma il concetto di tempo nella nostra mente, di quali sono i processi cerebrali coinvolti nell’elaborazione della dimensione di tempo.

La giornata si è poi conclusa con una Tavola Rotonda a cui hanno partecipato Daniele Nardi, Paolo Del Giudice, Silvia Mandillo, Fabio Babiloni e Aldo Genovesio, in cui si è potuto discutere dei diversi temi scottanti tirati fuori durante la giornata. Anche in questo caso, la discussione è stata animata dalla proiezione dei tre video finalisti di neuroscienze degli studenti che hanno partecipato al progetto Be Scientist!.

I video realizzati dagli studenti sono stati votati da una giuria di esperti; al punteggio ottenuto è stato poi sommato il voto del pubblico nel corso dei due eventi finali (Unistem Day 2016 e Viaggi nella Mente): il Liceo Aristofane di Roma ha ricevuto il premio come miglior video della giornata Unistem Day Roma 2016 mentre la classe VA del Liceo Nobel di Torre del Greco si è aggiudicata il premio come miglior video dell’evento Viaggi nella Mente.

Ma la competizione non è finita qui: tutti i video del progetto saranno rimessi in gara sul sito di Adamas Scienza a partire dal 1 aprile 2016 per designare il miglior video Be Scientist! a livello nazionale, quindi….stay tuned!

Lascia un commento

Categorie



Indirizzo

Associazione Adamas Scienza
    Campus A. Buzzati Traverso
      Via E. Ramarini 32
        00015 Monterotondo (RM) - Italy
          Tel: (+39) 0690091 349/412
Surveys are powered by Survey Tool
Provided by SoGoSurvey

Iscriviti alla mailing list