Be Curious, Be Critical, Be Scientist!
Associazione Adamas Scienza

IBEL (Inquiry Based E-Learning)

aIMG_1009

QUANDO E DOVE:
Da Aprile 2011 a Maggio 2012
6 Regioni Italiane (Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria)

PROTAGONISTI:
Studenti di scuola secondaria di II grado, Insegnanti,  Ricercatori

PARTECIPANTI:
500 Studenti
20 Insegnanti

EDIZIONE:
2011/2012

  • Video Gallery

Il progetto IBEL fonde gli elementi del metodo Inquiry-based all’utilizzo delle nuove tecnologie per l’approfondimento di un tema scientifico, attraverso un ciclo di attività a lungo termine con impatto su scala nazionale.
I principali obiettivi del progetto sono di:

  • Inaugurare un percorso di formazione innovativo e a lungo termine che coinvolga educatori, scienziati e scuole a livello nazionale;
  • Promuovere l’utilizzo del metodo IBSE (Inquiry-Based Science Education) nell’insegnamento delle scienze della vita;
  • Promuovere l’utilizzo delle tecnologie multimediali nell’insegnamento delle scienze della vita;
  • Valutare l’efficacia di questo nuovo approccio didattico.

 

Nello specifico, il progetto ha approfondito il tema delle cellule staminali coinvolgendo, nel corso dell’intero anno scolastico 2011/2012, circa 15 scuole (500 studenti e 20 insegnanti) e 7 centri di ricerca distribuiti su tutto il territorio nazionale (Università di Torino, Firenze, Foggia, Perugia, Cagliari e Roma, e il CNR).
Questa ambiziosa iniziativa ha avuto come presupposto l’instaurarsi – in ciascuna regione coinvolta – di una fitta rete di collaborazione tra scuole, enti di ricerca ed enti di formazione scientifica.

Gli studenti hanno affrontato il tema complesso e attuale delle cellule staminali attraverso un ciclo di attività pratiche intra- ed extra-scolastiche basate sull’investigazione (inquiry-based) e un processo di collaborazione e scambio di risorse a distanza utilizzando strumenti a loro familiari (come internet e i social network) per scopi didattici. In particolare, questi strumenti sono serviti alla realizzazione di un elaborato video che ogni classe ha realizzato con il supporto di esperti in tecnologie audio-video e comunicazione delle scienze.

ATTUAZIONE DEL PROGETTO

Fase I: Preparazione (2 mesi)

  • Definizione degli argomenti scientifici ed istituzione di un Consiglio di Esperti che ha seguito il progetto in tutte le sue fasi;
  • Sessione introduttiva per presentare il progetto agli insegnanti coinvolti, gli aspetti metodologici e le risorse didattiche impiegate;
  • Identificazione delle aree di approfondimento da esplorare con gli studenti;

Fase II: Attuazione nelle scuole (4 mesi)

  • Assegnazione delle aree di approfondimento ai gruppi di studenti;
  • Esplorazione degli argomenti diretta dagli studenti: raccolta dati e condivisione supportata da tecnologie digitali;
  • Partecipazione alle attività intra- ed extra-scolastiche (attività di laboratorio, visita a strutture scientifiche etc.);
  • Gestione di un social network per consentire l’interazione remota tra studenti;
  • Colloqui tramite video-chat tra studenti e scienziati;

Fase III: Diffusione (4 mesi)

  • Produzione di elaborati finali da parte degli studenti, con l’aiuto di esperti in tecnologie audio-video e comunicazione delle scienze;
  • Organizzazione di un simposio finale per mostrare gli elaborati finali, presentare la metodologia e i risultati del progetto.

La partecipazione e la collaborazione via web costituisce un elemento fondamentale nella vita degli studenti moderni, che consente loro un’interazione rapida ed efficace. Il progetto IBEL mira ad aumentare la consapevolezza dei benefici che queste tecnologie apportano alla didattica delle scienze e a promuovere simili approcci nell’insegnamento di altre discipline.

Obiettivo finale del progetto è stato lo sviluppo, l’utilizzo e la messa a punto di risorse e metodologie a sostegno della didattica delle scienze a livello nazionale, che potranno essere adattate per l’utilizzo in altri Paesi europei.

 

 

Con il supporto e la collaborazione di:

Categorie



Indirizzo

Associazione Adamas Scienza
    Campus A. Buzzati Traverso
      Via E. Ramarini 32
        00015 Monterotondo (RM) - Italy
          Tel: (+39) 0690091 349/412
Facebooktwitterlinkedinyoutubeinstagramflickr
Surveys are powered by Survey Tool
Provided by SoGoSurvey

Iscriviti alla mailing list

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Professione (richiesto)